Impatto delle automobili senza conducente sulle assicurazioni

automobile senza conducenteOrmai le automobili che si guidano da sole sono realtà, almeno sul piano tecnico. C’è chi pensa che non passerà molto tempo prima che inizino a circolare sulle nostre strade. Fare una previsione in questo senso è molto difficile, ma se un giorno ci arriveremo (e potrebbe non mancare molto) come impatteranno sulle assicurazioni. Chi risponderà di un incidente causato da un’auto senza conducente? Il proprietario della vettura, o il produttore del suo software?

Le automobili autonome rappresentano per il settore una nuova e stimolante sfida. Questi veicoli sono  praticamente esenti da incidenti, grazie a sofisticati sistemi anti collisione. Questo potrebbe ridurre drasticamente i premi delle loro assicurazioni, ma ci sono vari aspetti da considerare, come eventuali guasti dei dispositivi di sicurezza, o usi impropri delle vetture da parte dei conducenti. L’autopilota rimarrà pur sempre disattivabile.

Ci sono poi questioni tecniche complesse, come la valutazione dell’affidabilità degli algoritmi di guida, e l’individuazione di guasti nell’architettura software e hardware del veicolo. Questioni di cui di certo non possono occuparsi gli assicuratori, o almeno non da soli.

Vota


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi