Contrassegno elettronico sostituirà a breve il cartaceo

Tagliando elettronico a breve su tutti i veicoli

Il nuovo tagliando elettronico, già legalmente ideato e concepito dall’esecutivo Monti, con il decreto delle liberalizzazioni, dovrebbe entrare a pieno regime prossimamente, per tutti i veicoli circolanti su strada e dotati dell’obbligatoria polizza assicurativa.

Si tratta di un dispositivo concepito principalmente come anti-frode, poiché consente rapidamente di effettuare controlli e verifiche, grazie alla creazione di una banca dati in comune fra Ania e Motorizzazione, in grado di catalogare tutti i veicoli assicurati, la data di scadenza della polizza, il nome della compagnia ed altre informazioni “tradizionali”, vagliabili dalle parti interessate e delle forze dell’ordine.

In questo modo, non solo rapidamente si potrà verificare la bontà e la regolarità di una polizza, facilmente falsificabile con gli attuali contrassegni, ma in aggiunta, i dispositivi dotati di tecnologia RFID, come telecamere, tutor ed autovelox, potranno interfacciarsi istantaneamente con il contrassegno elettronico, in modo da verificare la regolarità del veicolo o di rintracciare eventuali mezzi rubati immediatamente, come avviene in altri paesi come l’Inghilterra, dotata di un simile meccanismo di controllo ma per le targhe, su tutte le strade extraurbane e più trafficate.

Le compagnie inoltre, con l’introduzione del contrassegno elettronico potranno velocizzare e di gran lunga le pratiche dei sinistri e le verifiche del caso, grazie al fatto che tutti potranno accedere al database delle polizze, in pochi e semplici passi.

Maggiore praticità quindi, funzionalità di rilievo ed abbattimento dei costi, si spera. Dovranno essere queste le caratteristiche e le peculiarità del nuovo contrassegno, una sorta di tessera elettronica con microchip e lettore, che andrà a sostituire il contrassegno cartaceo, ormai “superato” ed abbondantemente contraffatto.

Vota


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi