La legge Bersani sulle Assicurazioni

Decreto Legge Bersani e le assicurazioni

decreto legge bersani assicurzioniIl Decreto Bersani ha introdotto una serie di novità che riguardano in toto il mondo delle assicurazioni.

Nel decreto sono comprese novità in diversi aspetti che riguardano i consumatori e che vanno dalla telefonia sino ad arrivare ad i mutui, passando appunto per le assicurazioni.

Tutte le modifiche che il decreto inserisce sono volte a dare maggiore chiarezza e maggiore trasparenza alle assicurazioni, in modo da favorire una abbassamento delle tariffe, che hanno ormai raggiunto prezzi sempre più elevati ed assolutamente insostenibili per gran parte degli utenti che devono comunque stipulare una assicurazione obbligatoria nel caso delle assicurazioni di responsabilità civile per le automobili.

La legge Bersani sulle assicurazioni tocca appunto in maniera significativa diversi punti della RC Auto, aumentando in maniera significativa la protezione dei consumatori.

Come sappiamo in tale contesto hanno molta importanza le Classi di Merito, il decreto per l’appunto definisce la cosiddetta “portabilità” di queste classi, questo significa che quando si acquista una nuova vettura si può utilizzare la classe di merito migliore all’interno del nucleo familiare, ottenendo così un buon risparmio sull’assicurazione.

Per sfruttare la portabilità è necessario dimostrare l’avvenuto passaggio di proprietà, l’appartenenza allo stesso nucleo famigliare della persona di cui si vuole sfruttare la classe di merito ed infine, lo si sottolinea, bisogna applicarla per veicoli dello stesso tipo.

Novità importante anche per quel che riguarda l’attestato di rischio, in questo caso la legge ne conserva la validità per ben cinque anni.

Questo significa che se nel periodo compreso intendo interrompere il contratto di assicurazione per qualsivoglia motivo non si perde la classe di merito maturata.

Insomma la legge Bersani sulle assicurazioni è un notevole passo avanti per i consumatori, è bene però chiarire che le compagnie continuano comunque ad avere un potere eccessivo sul mercato, vista la difficoltà nel trovare una polizza conveniente.

Vota


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi