Le polizze assicurative in Italia non vanno per la maggiore, in effetti solamente quelle obbligatorie come la responsabilità civile RCA vengono stipulate con frequenza dagli Italiani. Le assicurazioni on line, sebbene siano in crescita ancora oggi non raccolgono appieno il favore di tutti.

Le ultime statistiche danno il dato delle vendite di assicurazioni on line in crescita, si sono assicurati on line il 19% in più di italiani rispetto all’anno precedente. Questo grazie principalmente a due fattori, il risparmio e la crescita di compagnie che offrono i loro servizi on line.

Le statistiche della UE relegano l’Italia agli ultimi posti per l’acquisto di polizza online, ma d’altronde si sa nel nostro paese le tradizioni sono generalmente dure a morire.

Assicurazioni on line4.00/5 (80.00%) 40 votes

Assicurazione per veicoli aziendali

L’assicurazione per veicoli aziendali consente di poter  assicurare: autocarri mezzi da lavoro veicoli industriali camper roulotte La polizza garantisce di tutte le sicurezze del caso, sia nel proprio lavoro, che per la propria famiglia. Una delle polizze più conosciute ed

Assicurazione RC e passaggio di proprietà in comunione dei beni, i vantaggi della Legge Bersani

I coniugi in regime di comunione legale dei beni, con qualche piccola accortezza, possono ottenere un notevole risparmio sulla polizza assicurativa Responsabilità Civile Auto (RCA), che, ricordiamo, copre i danni accidentalmente causati a terzi mentre ci si trova alla guida del proprio mezzo ed è

Home Insurance Ivass

Dal primo Settembre del 2013,  è obbligatorio per tutte le assicurazioni l’Home Insurance, un sistema gestionale online che permette al cliente di visualizzare tutte le informazioni relative alla propria polizza e di effettuare eventualmente aggiornamenti, modifiche, pagamenti e download di

Quixa sfida la diffidenza degli italiani

La fiducia degli italiani verso gli acquisti online è decisamente ai minimi livelli, in tutta l’Unione Europea siamo tra gli ultimi per acquisti online di tutti i tipi. Ovviamente questa diffidenza non poteva che farsi sentire anche per quanto riguarda

Parcheggi a pagamento, chi paga gli eventuali danni alle auto?

I parcheggi a pagamento sono sempre più diffusi in tutte le città grandi e piccoli, e si stanno diffondendo sempre di più anche nei luoghi di interesse, dove viene richiesto un pagamento per poter lasciare in sosta la propria vettura.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi